La Nova Salus s.r.l. intende assumere un impegno intenso e continuativo verso i propri clienti e i propri lavoratori, teso al miglioramento dei servizi prestati ed in particolare del proprio modello di assistenza sanitaria, sia in termini di rispetto delle normative sanitarie, di sicurezza sul lavoro e dei vigenti requisiti per l’autorizzazione e l’accreditamento, che in relazione alle specifiche esigenze dei suoi ospiti.

La Nova Salus s.r.l. a proposito di qualità l’azienda ha ottenuto la certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità in conformità alla normativa UNI EN ISO 9001:2008, e consolidato un percorso verso il governo del processo ed il miglioramento continuativo; tale percorso prevede, tra l’altro, un attento e continuo monitoraggio anche sul Sistema di Gestione per la Sicurezza per i lavoratori, i pazienti ed i visitatori, con la progressiva implementazione del sistema.

E’ comunque interesse primario dell’azienda monitorare costantemente la soddisfazione dei propri clienti diretti (pazienti) e indiretti (familiari, accompagnatori, ecc.), attraverso sondaggi periodici, attestazioni di gradimento, ecc.

Inoltre la Direzione intende assicurare una leadership convinta e capace di guidare l’organizzazione, nel percorso di crescita verso l’eccellenza attraverso un impegno deciso nel perseguimento degli obiettivi di miglioramento identificati nelle 3 macro aree di interesse di seguito specificate:

ASSISTENZA E QUALIFICAZIONE

  • Garantire percorsi assistenziali completi nell’ambito della riabilitazione, attraverso l’offerta di regimi assistenziali differenziati a seconda delle esigenze del paziente;
  • Mantenere un rapporto trasparente e di collaborazione con le autorità pubbliche e/o gli Enti di Controllo preposti, attraverso un rapporto di confronto che costituisca la base per un’offerta dei servizi aderente a quanto richiesto dai fabbisogni espressi dalla popolazione;
  • Monitorare l’efficacia dei percorsi assistenziali come definito nell’accreditamento, attraverso la collaborazione all’interno delle equipes, dei gruppi di lavoro e la continua revisione critica dei protocolli e dei percorsi in uso;
  • Perseguire la prevenzione a tutto campo gestendo le attività con lo scopo di evitare incidenti e quasi incidenti tenendo conto di tutti i fattori di rischio, in particolare attraverso la formazione degli operatori e l’informazione degli assistiti.

INFORMAZIONE ED UMANIZZAZIONE

  • Rilevare, anche con strumenti differenziati, la soddisfazione degli utenti, condividendone i risultati con gli utenti stessi e con le associazioni a tutela dei pazienti per creare un circuito di miglioramento basato sullo scambio di informazioni;
  • Assicurare formazione continua sia in ambito di sicurezza che in specifici ambiti assistenziali, dando priorità assoluta alle opportunità formative in linea con gli obiettivi dell’azienda;
  • Implementare il sistema di controllo dell’umanizzazione dell’assistenza attraverso il monitoraggio di appositi indicatori riconosciuti da studi condotti sul tema.

ORGANIZZAZIONE

  • Mantenere l’equilibrio tra budget assegnato e prestazioni erogate attraverso l’accorpamento e la riconversione dei regimi assistenziali e il continuo monitoraggio dell’appropriatezza delle prestazioni;
  • Realizzare la progressiva dematerializzazione delle informazioni attraverso una comunicazione informatica più veloce, diretta e continua, tra tutti gli operatori e verso i fornitori esterni;
  • Mettere in atto tutti i necessari accorgimenti per la revisione e l’adeguamento dei costi di gestione che consentano l’equilibrio economico, senza ridurre la qualità delle prestazioni erogate.

La Direzione si impegna a riesaminare periodicamente la Politica, gli Obiettivi, i Traguardi ed i relativi programmi di attuazione, nonchè il Sistema di Gestione Aziendale nel suo complesso, e a darne adeguata visibilità all'interno dell’azienda. La Direzione inoltre è consapevole che l’obiettivo del miglioramento continuo richiede un impegno costante da parte di tutto il personale operativo e che esso può essere raggiunto con successo solo attraverso un approccio sistematico alle tematiche della qualità, della sicurezza e del miglioramento. La Nova Salus S.r.l. ha individuato standard, impegni e programmi, in linea con la propria Politica per la Qualità e la Sicurezza, come descritto nella tabella successiva. La loro valorizzazione quantitativa è verificata annualmente attraverso la rilevazione puntuale di indicatori di attività specifici;

ASSISTENZA
StandardValore 2015Impegni e Programmi
Risultati dei test di riabilitazione in entrata/uscita del paziente di medicina riabilitativa (differenza media dei valori per scale Tinetti e Barthel) B 36,80
K 3,74
IADL 1,14
T 13,21
PPT 10,12
Progressivo aumento dei risultati su patologie acute. Monitoraggio continuo dei valori e degli scostamenti, in funzione di eta', patologia e durata del ricovero; predisposizione di eventuali programmi terapeutici "ad hoc" in funzione dei risultati emersi.
QUALIFICAZIONE
StandardValore 2014Impegni e Programmi
Appropriatezza dei ricoveri 100% Contestazioni tendenti a 0 e inferiori 2%
Pazienti che non effettuano terapia 0,96% Valori > 5% e comunque al di sotto delle medie regionali
Ricoveri oltre soglia e sotto soglia 0 Ricoveri fuori soglia tendenti a 0 e comunque inferiori al 2%
INFORMAZIONE
StandardValore 2014Impegni e Programmi
Infezioni nosocomiali 18,93% Progressiva riduzione o stabilizzazione
Risoluzioni LDD 95,2% Aumento delle risoluzioni di LDD
Cadute 12,75% Progressiva riduzione o stabilizzazione
StandardValore 2014Impegni e Programmi
Questionari rilevati 17,28% Aumento progressivo fino a > 50%
Pazienti che sceglieranno di nuovo la struttura 92,31% Valore > 90% tendente al 100%
StandardValore 2014Impegni e Programmi
Incidenza oneri finanziari 1,70% Monitoraggio e progressiva riduzione
Incidenza costi dei servizi 10,84% Monitoraggio e progressiva riduzione